Lunedì, 06 Maggio 2024 14:09

Ordinazione episcopale in Brasile

Mons. Eugênio Barbosa Martins, sss
Vescovo di São João da Boa Vista
7 aprile 2024

 Epsiscopal  Ordination 2  Epsiscopal  Ordination 1  Epsiscopal  Ordination 4

 

Epsiscopal  Ordination 3

Bolla Pontificia 

 

 

L’emblema episcopale

La scelta del pastorale di un altro vescovo

Il pastorale apparteneva al nostro fratello vescovo, monsignor Aldo di Cillo Pagoto. Questo è in realtà uno dei suoi pastorali. Dopo la sua morte fu portato nella casa provinciale come ricordo. Il provinciale, padre Marcelo Carlos Da Silva, sss, me lo ha gentilmente donato affinché potessi utilizzarlo durante la mia ordinazione episcopale e nel mio ministero. L'ho accolto come una manifestazione della bontà di Dio, poiché è stato Monsignor Aldo che, durante il suo noviziato nella città di Uberaba - Minas Gerais – era il promotore vocazionale che mi ha indirizzato verso l'esperienza formativa nella comunità SSS di Santa Ifigênia - San Paolo.

 Epsiscopal  Ordination 5  Epsiscopal  Ordination 6

 

Padre Marcelo ha chiesto ad un artigiano di Belo Horizonte di lucidare il legno del pastorale e di aggiungere il simbolo della croce della nostra congregazione, personalizzando così il distintivo. Oltre al lavoro svolto sul pastorale, l'artigiano ha realizzato anche una bellissima custodia, che mi permette di conservarlo in sicurezza e portarlo alle celebrazioni che ne richiedono l'utilizzo.

Scelta dell'immagine dietro l'altare

L'équipe incaricata di addobbare la palestra dove si è svolta la celebrazione dell'ordinazione e dell'investitura ha cercato di farlo nello spirito della scelta del mio motto episcopale e del mio stemma. La tavola traduce la scena evangelica tratta dal Vangelo di San Giovanni, capitolo 13, dove la spiritualità eucaristica è espressa dal gesto di Gesù che lava i piedi ai discepoli.

Epsiscopal  Ordination 7

Epsiscopal  Ordination 81

“e si mise a lavare i piedi ai discepoli”

 

Alcune indicazioni sulla mia futura missione

Inizialmente la mia missione si concentrerà sulla conoscenza dei 35 diaconi permanenti, dei 4 diaconi in vista del sacerdozio, dei 17 sacerdoti provenienti da diverse congregazioni religiose, dei 62 sacerdoti incardinati nella diocesi che appartengono alle Nuove Comunità e dei 124 sacerdoti diocesani. In questo primo compito comincio a conoscere i diversi Coordinatori pastorali (17), Movimenti ecclesiali (15), Nuove Comunità (16), Congregazioni religiose femminili (8) e Laici consacrati e Istituti secolari. Questo folto gruppo di agenti pastorali e missionari è distribuito nelle 79 parrocchie che compongono la Diocesi, nelle tre tappe della formazione dei seminaristi (36 in totale) e nei servizi della Curia diocesana.

Il prossimo passo consisterà nel riunire tutte queste forze pastorali e missionarie per elaborare un Piano Pastorale Diocesano, in comunione con le indicazioni date dalla Conferenza Episcopale del Brasile (CNBB).

30-04-2024

Monsignore Eugênio Barbosa Martins, sss
Vescovo di São João da Boa Vista

Epsiscopal  Ordination 9

 

 

 Messaggio del Superiore generale, P. Benzy sss

 

Un momento memorabile

 

È stata una grande gioia partecipare all'ordinazione episcopale di Mons. Eugênio Barbosa Martins SSS in Brasile. Ringraziamo Dio per la sua vocazione alla nostra Congregazione e per il suo servizio e contributo a vari livelli, specialmente come Superiore Generale negli ultimi due mandati.

Ora Dio lo ha chiamato a continuare la sua missione come vescovo di São João da Boa Vista. La Famiglia Eymardiana è molto felice di poter offrire uno dei suoi preziosi doni alla Chiesa.

La sua esperienza, saggezza e presenza mancheranno sicuramente alla Congregazione. Teniamolo presente nella nostra preghiera affinché Dio continui a benedirlo e a guidarlo.

All'ordinazione episcopale erano presenti membri di tutti e quattro i rami della Famiglia Eymardiana. È stata una manifestazione di solidarietà fraterna che ha reso il momento memorabile.

Benzy Eug Marcelo

p. Benzy, dom Eugênio, p. Marcelo

È da notare che Mons. Eugênio Barbosa Martins SSS è il quinto vescovo SSS del Brasile. Preghiamo e auguriamo che la Provincia di Guadalupe continui a dare testimonianza della nostra vita eucaristica e della nostra missione. Che sia benedetta con molte vocazioni.

Caro vescovo Eugênio Barbosa Martins SSS, la Congregazione del Santissimo Sacramento continua a pregare per te. Che la Madonna del Santissimo Sacramento ti protegga e il nostro santo fondatore Pier Giuliano Eymard continui a ispirare tutti noi e a intercedere per noi.

22/04/2024

Padre Philip Benzy Romician, sss
Superiore generale

 

 

Messaggio del Consigliere generale, P. Francisco sss

 

La Regola di Vita n. 35 ricorda la nostra vocazione "in unione con la Chiesa" e insegna: "Noi lavoriamo in stretta unione con i vescovi". Questa comunione sacramentina con i pastori della Chiesa si esprime in modo del tutto particolare attraverso i doni che la Congregazione fa alla Chiesa con la presenza dei nostri vescovi sacramentini, e soprattutto in questi ultimi giorni, in particolare il 7 aprile 2024, seconda domenica di Pasqua, con l'ordinazione episcopale del nostro confratello nella vita consacrata Mons. Eugênio Barbosa Martins, SSS.

Mons. Eugênio Barbosa Martins, SSS, oltre a diversi vescovi, è stato raggiunto dai vescovi Sacramentini, Mons. Martin Tine, SSS (Senegal), Mons. Hernaldo Pinto, SSS (Brasile) e Mons. Jorge Bezerra, SSS (Brasile).

Francisco

da sinistra a destra: p. Olivier, p. John Thomas,
p. Benzy, dom Eugênio, p. José Antonio,
dom Hernaldo, mgr Martin, p. Francisco, p. Marcelo

 

Con il clero in generale e la vita consacrata, la Famiglia Eymardiana ha vissuto un momento unico di comunione ecclesiale. Insieme al Padre Generale, Philip Benzy Romician, SSS e ai due Consultori Generali, P. José Antônio Rivera Ruiz, SSS e P. Francisco Jr De Oliveira Marques, SSS, erano presenti i Superiori Provinciali: P. Marcelo Carlos Da Silva, SSS (Guadalupe, Argentina, Brasile, Cile), P. Carlos José Sierra Rodrigues, SSS (Giovanni XXIII, Colombia, Perù), P. John Thomas Lane, SSS (Sant’Anna, Stati Uniti), P. Olivier Ndondo, SSS (Isidore Bakanja, RDCongo), oltre a numerosi religiosi e formandi Sacramentini.

L'Aggregazione del Santissimo Sacramento era presente attraverso decine di aggregati Sacramentini laici, qui rappresentati dalla signora Ilza Bicalho, coordinatrice provinciale, e dai vari adoratori aggregati. Erano presenti anche rappresentanti del Servitium Christi e delle Ancelle del Santissimo Sacramento.

Riuniti come un unico corpo ecclesiale eucaristico, tutti e quattro i rami della nostra Famiglia Eymardiana hanno celebrato l'ordinazione e l'investitura canonica del nostro caro vescovo Eugênio Barbosa Martins, SSS nella diocesi di São João da Boa Vista, Stato di São Paulo.

(vedi https://www.youtube.com/watch?v=E3ooMecWuJI).

 Francisco 1  Francisco 2

Alle 8 del mattino ci siamo riuniti per prepararci alla processione d'ingresso. I coordinatori della liturgia si sono preoccupati di mettere il Consiglio Generale e i Provinciali insieme ai Vescovi, ricordando la specifica vocazione al servizio di coloro che assumono questa missione di governo nella vita consacrata.

Circondato dalla folla di fedeli che cantavano "Santa Chiesa, tempio del Signore, gloria a te, Santa Chiesa, o città dei cristiani", Cristo ha guidato la Chiesa attraverso la processione d'ingresso per vivere un vero e proprio kairós eucaristico e di gioia indimenticabile.

L'arcivescovo metropolita di Ribeirão Preto, Mons. Moacir Silva, nella sua omelia ha esortato e ricordato la missione di un vescovo. Ha detto che: "L'episcopato è un servizio e non un onore, il vescovo dovrebbe distinguersi più per il servizio reso che per gli onori ricevuti". Ha poi citato il tema episcopale di Mons. Eugênio, SSS: "e si mise a lavare i piedi ai discepoli".

La celebrazione dell'ordinazione è stata piena di pietà e bellezza e subito dopo Mons. Eugênio, SSS, è stato consacrato e ha continuato a presiedere l'Eucaristia. Dopo le due tavole, la Tavola della Parola e la Tavola della Comunione eucaristica, abbiamo continuato celebrando la terza tavola, la Tavola dell'Agape o della fraternità.

Abbiamo concluso questo momento indimenticabile con un pranzo per tutti in una parrocchia vicina al luogo di ordinazione e di investitura canonica. Alla tavola dell'Agape abbiamo condiviso le nostre gioie e la nostra fraternità, ricordando che è così bello essere Sacramentini.

12/04/2024

Padre Francisco Jr De Oliveira Marques, sss
Consigliere generale

 Francisco 3

 Francisco 4

 

 

Messaggio del Superiore provinciale, P. John Thomas sss

 

Ho avuto l'onore di rappresentare i Sacramentini degli Stati Uniti d'America partecipando, da venerdì 5 a domenica 7 aprile 2024, alle celebrazioni per l'ordinazione del nostro religioso SSS brasiliano e 15° Superiore Generale Eugênio Barbosa Martins SSS nella città di São João da Boa Vista, nello stato di San Paolo (SP), Brasile (Il santo patrono della città e della diocesi è San Giovanni Battista e, grazie alle belle montagne che circondano la valle, la città e la diocesi, ha ottenuto il nome di "Buona Vista").

Erano presenti molti religiosi SSS da tutto il mondo, soprattutto dal Brasile, e quasi un centinaio di Aggregati del Santissimo Sacramento (Associati) da tutto il Brasile. Ecco un breve riassunto di alcune tappe importanti della sua vita.

Mons. Eugênio Barbosa Martins SSS è figlio di Beatriz Barbosa Martins e Manual Martins de Sousa, nato a Araguari (Triangulo Mineiro), in Brasile. Dopo la laurea in filosofia, nel 1983 è entrato nel noviziato della Congregazione del Santissimo Sacramento a Belo Horizonte.

Dopo gli studi, è stato ordinato diacono il 3 maggio 1987 e sacerdote l'anno successivo, il 25 gennaio 1988, a Uberaba, in Brasile. Nella sua provincia ha servito due volte come direttore dei novizi e parroco (Uberaba e Belo Horizonte), superiore provinciale e presidente della Conferenza dei religiosi del Brasile.

 

John Thomas 1

Nel corso del 34° Capitolo Generale, tenutosi a Roma nel 2011, Mons. Eugênio è stato eletto il 16 maggio come 15° Superiore generale. Ha servito per 12 anni nel ministero alla guida della Congregazione. Nel 36° Capitolo Generale di Thu Duc, in Vietnam, il suo mandato è terminato quando, lunedì 20 novembre 2023, il Padre sacramentino indiano Philip Benzy Romician SSS è stato eletto 16° Superiore generale.

Il 4 gennaio 2024, Papa Francesco ha nominato Eugênio settimo vescovo di São João da Boa Vista, SP.

Il vescovo ordinante principale è stato Mons. Moacir Silva di Ribeira o Preto. I vescovi co-ordinatori (ci sono sempre tre vescovi principali che guidano il rito) sono stati gli altri due vescovi SSS in carica in Brasile, il vescovo Jorge Alves Bezerra SSS della diocesi di Paracatu (ordinato nel 2008) e il vescovo Hernaldo Pinto Farias SSS della diocesi di Bonfim (ordinato nel 2019).

Prima dell'ordinazione, venerdì sera (dopo un viaggio di 8 ore in autobus dalle mie riunioni della CAS a Belo Horizonte), il "Vescovo eletto Eugênio" ci ha ospitato nella sua nuova casa per un ricevimento e una Messa per tutti i Sacramentini presenti appena arrivati, aggregati, studenti e sacerdoti. Abbiamo assistito a una bella Messa in cui abbiamo condiviso ricordi e apprezzato la storia, la vita e il ministero del vescovo Eugênio. Egli ha condiviso la sua gratitudine per la sua vocazione e la sua chiamata a questo servizio nella Chiesa, ma anche la sua profonda ammirazione e il suo amore per la Famiglia Eymardiana con la quale avrebbe condiviso questa ordinazione. Successivamente, altri sacerdoti diocesani hanno partecipato alla cena per condividere i festeggiamenti.

Il sabato, tutti i visitatori hanno visitato in autobus la città, il museo diocesano (al piano inferiore della casa del vescovo), la cattedrale e un pranzo speciale.

La sera sono arrivati ancora più ospiti, la maggior parte dei Sacramentini brasiliani (aggregati, Servitium Christi, suore Ancelle, pre-novizi, novizi del 2° anno, alcuni studenti, fratelli e sacerdoti - sì, tutti i 4 rami della Famiglia Eymardiana) per una pizza in un grande ristorante vicino.

John Thomas 2

Con una temperatura di 27 gradi, un cielo soleggiato e appena una brezza, il clima caldo ha misurato il barometro dei nostri cuori, che sono stati altrettanto caldi quando abbiamo visto la Famiglia Eymardiana riunita in questa piccola città dal cuore grande e accogliente. Più di 3.000 persone si sono riunite di buon'ora il giorno seguente per partecipare all'ordinazione nel campo di basket del collegio cittadino, trasformato in un santuario per questa importante occasione. Tanti si sono riuniti e sapevano che noi visitatori eravamo nella loro città per un'occasione così storica nella Congregazione del Santissimo Sacramento.

John Thomas

Come Congregazione, siamo benedetti per essere stati onorati dai Papi, da Giovanni Paolo II, Benedetto e Francesco, di avere così tanti vescovi per "una famiglia così piccola nella Chiesa". Siamo stati onorati di far parte di un evento che ha fatto storia con l'eccellente motto episcopale del vescovo Eugênio: e começou a lavar os pes dos discipulos (in portoghese) per Giovanni 13:5, "e cominciò a lavare i piedi ai suoi discepoli". Nelle parole finali della Messa, prima della sua prima benedizione come vescovo, Mons. Eugênio ha promesso di "lavare i piedi della diocesi" per curare e servire con il suo cuore eucaristico, caldo di gratitudine e onore. Ha tenuto una breve catechesi su San Pier Giuliano Eymard e sulla sua, per sempre, Famiglia Eymardiana.

Che il vescovo Eugênio possa servire a lungo e bene la diocesi di São João da Boa Vista e la Chiesa del Brasile. Le nostre preghiere continuino ad accompagnarlo in questo viaggio, che avrà sempre una "bella vista"!

 

Padre John Thomas Lane, sss
Superiore provinciale di Sant’Anna

 

 

 

Bem vindo

 https://www.diocesesaojoao.org.br/index.php

 

Domenica scorsa, 7 aprile, seconda domenica dell'ottava di Pasqua - Domenica della Divina Misericordia, la diocesi di São João in Brasile ha vissuto un momento storico con l'ordinazione e la presa di possesso del settimo vescovo diocesano, Mons. Eugênio Barbosa Martins, sss, che assume la guida della diocesi dopo le dimissioni di Mons. José Carlos Brandão Cabral.

Diverse équipe sono state coinvolte nell'organizzazione dell'atmosfera, dell'accoglienza, del protocollo, delle decorazioni e sono state guidate dai sacerdoti diocesani, in modo che tutti potessero essere accolti con decoro al CIC la domenica mattina.

La cerimonia, tenutasi presso la Palestra del Centro di Integrazione Comunitaria della città, ha visto la partecipazione di oltre 3.500 persone, tra cui arcivescovi, vescovi, sacerdoti, diaconi, seminaristi, religiosi e religiose, laici consacrati, nuove comunità, movimenti e ministeri pastorali, nonché autorità civili e militari della regione, la popolazione e la famiglia di Mons. Eugênio.

L'evento è stato caratterizzato da un'atmosfera di festa e fervore spirituale, con momenti di preghiera, riflessione, canti e comunione. Il vescovo Eugênio Barbosa Martins, sss, è stato ricevuto con entusiasmo e sostegno dalla comunità cattolica della regione, che lo ha accolto con grande aspettativa alla guida della diocesi. L'animatore della celebrazione è stato padre João Candido da Silva Neto, che ha guidato con gioia ed entusiasmo l'annuncio dei vicari foranei, delle città e delle autorità presenti. I canti, con un repertorio che ha portato tutti alla preghiera e alla meditazione, sono stati eseguiti dal coro diocesano, diretto da padre Anderson Lopes Daniel.

L'evento è stato trasmesso magistralmente da una apposita equipe, guidata dal consigliere ecclesiastico per la Pastorale della Comunicazione, padre Mario Donizete Adorno, accompagnato dal consigliere per la comunicazione, Eduardo Cunha, con fotografie scattate da Marcos Covre della Pastorale della Comunicazione di Santa Cruz das Palmeiras e Miguel Ângelo della Pastorale della Comunicazione di Vargem Grande do Sul. Jaqueline Terzi si è occupata della diffusione attraverso i mass-media, assicurandosi che il momento fosse condiviso e celebrato da un pubblico ancora più vasto.

L'ordinazione e la presa di possesso del vescovo Eugênio Barbosa Martins, sss, segna un nuovo capitolo nella storia della diocesi di São João da Boa Vista, ispirando i fedeli a rinnovare il loro impegno nella fede e nella missione della Chiesa cattolica nella regione. Il vescovo ordinante era l'arcivescovo metropolita di Ribeirão Preto e amministratore apostolico, Mons. Moacir Silva, con i vescovi co-ordinanti Mons. Hernaldo Pinto Farias, vescovo di Bonfim a Bahia e Mons. Jorge Alves Bezerra, attuale vescovo della diocesi di Paracatu, entrambi appartenenti alla Congregazione del Santissimo Sacramento. Alla celebrazione hanno partecipato il vescovo emerito di São João, Mons. José Carlos Brandão Cabral, il quinto vescovo di questa diocesi, Mons. Emidio Antonio Villar, SDB, oltre ai vescovi nati nella diocesi e che oggi esercitano la loro missione in altre comunità. Hanno partecipato anche Mons. Paulo Mendes Peixoto, arcivescovo metropolita di Uberaba (MG), Mons. Aurélio Pinto de Sousa, vescovo diocesano di Quixadá (CE), Mons. José Francisco Rodrigues do Rêgo, diocesi di Ipameri (GO), Mons. Martin Boucar Tine, sss, diocesi di Kaolack, Senegal, padre Philip Benzy Romician, sss, dell’India, Superiore Generale della Congregazione del Santissimo Sacramento e padre Marcelo Carlos Da Silva, sss, Superiore Provinciale della Congregazione del Santissimo Sacramento.

"Attraverso il ministero del vescovo, è Cristo che continua ad annunciare il Vangelo e a distribuire i sacramenti della fede a coloro che credono. Attraverso la sollecitudine paterna del vescovo, è Cristo che incorpora nuovi membri nella Chiesa. Attraverso la saggezza e la prudenza del vescovo, è Cristo che guida il suo popolo in questo pellegrinaggio terreno verso la felicità eterna", ha meditato il vescovo Moacir Silva durante la sua breve e profonda omelia.

"La mia profonda gratitudine a Papa Francesco, che è riconosciuto come un instancabile pellegrino del Vangelo di Gesù, incarnandolo nelle impegnative realtà del nostro tempo. Consapevole della mia fragilità, ma cercando di rispondere positivamente alla mia nomina a vescovo di questa chiesa di São João da Boa Vista, professo la mia piena comunione con il Vescovo di Roma e con l'intero Collegio Apostolico da lui presieduto, ed è in questa comprensione della testimonianza e della sinodalità che cercherò di esercitare il mio ministero episcopale", ha detto Mons. Eugênio all'inizio del suo discorso dopo la sua ordinazione e nomina.

Bem vindo 1

 

Nomina

Il 4 gennaio 2024, Papa Francesco ha nominato padre Eugênio Barbosa Martins, superiore generale della Congregazione del Santissimo Sacramento (SSS), alla diocesi di São João da Boa Vista (SP).

La carriera ecclesiale di Mons. Eugênio Barbosa Martins, sss

Mons. Eugênio Barbosa è nato il 5 settembre 1960 nella città di Araguari (MG). Ha emesso la professione religiosa nella Congregazione del Santissimo Sacramento (SSS) il 25 gennaio 1984. È stato ordinato sacerdote il 9 dicembre 1989.

Ha studiato filosofia presso l'Istituto di Filosofia São Bento di San Paolo e teologia presso l'Istituto di Teologia di San Paolo. Dopo l'ordinazione ha svolto i seguenti servizi e ministeri: Responsabile della Pastorale vocazionale (1988-1994); Formatore dei postulanti (1988-1996); Maestro dei novizi (1998-2001); Parroco della parrocchia della Resurrezione di Uberaba (1996-2000); Consigliere provinciale (1993-2002); Superiore provinciale (2002-2010); Membro della Conferenza dei religiosi della sede regionale di Belo Horizonte (1994-2000); Parroco di Nossa Senhora da Boa Viagem a Belo Horizonte (1997-2011); Membro della Commissione Internazionale per la Formazione dei Sacramentini (2000-2002); Presidente della Conferenza Latinoamericana Sacramentina (2003-2010); Superiore Generale (2011-2023).

09/04/2024

Padre Mario Donizete Adorno
Consulente ecclesiastico per la pastorale della comunicazione
Diocesi di São João da Boa Vista

Ultima modifica il Lunedì, 06 Maggio 2024 14:41