Collaboratori generali

Oltre ai consultori generali, altri religiosi collaborano in modo permanente con il superiore generale nel governo dell’Istituto.

L’economo generale viene eletto dal capitolo generale con le stesse modalità dei consultori, generali. Amministra i beni della Congregazione sotto la direzione del superiore generale e del suo consiglio, secondo il diritto universale e quello proprio dell’Istituto.

Il procuratore generale viene nominato dal superiore generale con il consenso del suo consiglio dopo avere consultato il provinciale interessato. Tratta gli affari di amministrazione ordinaria presso la Santa Sede, in conformità alle direttive del consiglio generale.

Il Segretario del Consiglio Generale, nominato dal Consiglio Generale, partecipa alle riunioni del Consiglio e redige i verbali di tali riunioni.

I collaboratori generali possono essere scelti tra i Consulenti Generali.

Padre Vu Quoc Binh

Padre Carlo Vassalli

 

 

P. Vu Quoc Binh, sss 
(Vietnam)
Segretario generale

 

 P. Carlo Vassalli, sss
(Italia)
Procuratore generale

 

 

Il Segretariato

Il Segretariato è l'ufficio incaricato delle funzioni di segreteria, di mantenere registrazioni e di svolgere diverse attività quotidiane dell'amministrazione generale della Curia. Serve tutta la Congregazione per quanto riguarda: i religiosi, le comunità, le Regioni e le Province. È anche il compito del Segretariato di mantenere la Congregazione informata attraverso la comunicazione regolare, collaborare all'organizzazione del Capitolo Generale e tradurre i documenti nelle lingue ufficiali della Congregazione. Alla sua testa è il Segretario Generale nominato dal Consiglio Generale.

L'archivista generale, nominato dal Superiore Generale, è responsabile degli archivi generali relativi alla vita e alla storia della Congregazione. È aiutato nel suo compito dall'Archistista Assistente, nominato anche dal Superiore Generale.

Valerie Lemariey

Fr Justin Montañez

 

 

P. Justin Montañez, sss
(Filippine)
Direttore delle comunicazioni

 

  

Segnora Valérie Lemariey
Segretaria laica